[Dalla relazione del Presidente della Commissione per la Costituzione Meuccio Ruini che accompagna il Progetto di Costituzione della Repubblica italiana.

Vengono qui riportate solo le parti relative all'articolo in esame, mentre si rimanda alle appendici per il testo completo della relazione.]

NÚ, dopo aver assistito agli arbitrţ che, per ragioni politiche o razziste, spogliavano intere schiere di cittadini del geloso patrimonio della capacitÓ giuridica, della cittadinanza, del nome, era possibile tralasciare un esplicito divieto.

 

PrecedenteSuccessiva

Home

 

 

A cura di Fabrizio Calzaretti