Il Senato della Repubblica eletto a base regionale.

A ciascuna Regione attribuito un senatore per duecentomila abitanti o per frazione superiore a centomila.

Nessuna Regione pu avere un numero di senatori inferiore a sei. La Valle d'Aosta ha un solo senatore.[i]


 

[i] La legge costituzionale 9 febbraio 1963, n. 2 ha modificato l'articolo in:

Il Senato della Repubblica eletto a base regionale.

Il numero dei senatori elettivi di trecentoquindici.

Nessuna Regione pu avere un numero di senatori inferiore a sette. La Valle d'Aosta uno.

La ripartizione dei seggi tra le Regioni, previa applicazione delle disposizioni del precedente comma, si effettua in proporzione alla popolazione delle regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base di quozienti interi e dei pi alti resti.

La legge costituzionale 27 dicembre 1963, n. 3 ha modificato l'articolo in:

Il Senato della Repubblica eletto a base regionale.

Il numero dei senatori elettivi di trecentoquindici.

Nessuna Regione pu avere un numero di senatori inferiore a sette; il Molise ne ha due, la Valle d'Aosta uno.

La ripartizione dei seggi fra le Regioni, previa applicazione delle disposizioni del precedente comma, si effettua in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei pi alti resti.

La legge costituzionale 23 gennaio 2001, n. 1 ha modificato l'articolo in:

Il Senato della Repubblica eletto a base regionale, salvi i seggi assegnati alla circoscrizione Estero.

Il numero dei senatori elettivi di trecentoquindici, sei dei quali eletti nella circoscrizione Estero.

Nessuna Regione pu avere un numero di senatori inferiore a sette; il Molise ne ha due, la Valle d'Aosta uno.

La ripartizione dei seggi fra le Regioni, fatto salvo il numero dei seggi assegnati alla circoscrizione Estero, previa applicazione delle disposizioni del precedente comma, si effettua in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei pi alti resti.

 

 

Per accedere alle discussioni sull'articolo selezionare il collegamento "Successiva" qui sotto oppure una delle date nella colonna di sinistra.

Successiva

Home

 

 

A cura di Fabrizio Calzaretti