Evoluzione dell'Articolo

Il 14 novembre 1946 la seconda Sottocommissione della Commissione per la Costituzione approva il seguente testo:

«Il territorio della Repubblica č ripartito in Regioni e Comuni. La Provincia č una circoscrizione amministrativa di decentramento regionale».

***

Il 6 dicembre 1946 la seconda Sottocommissione della Commissione per la Costituzione approva il seguente articolo:

«I Comuni sono enti autarchici dotati di autonomia nell'ambito dei principī fissati dalle leggi generali dello Stato.

La creazione di nuovi Comuni e le modificazioni di circoscrizioni comunali sono stabilite con legge della Regione, quando sia espressa analoga volontą dalle popolazioni interessate

***

Testi definitivi del Progetto di Costituzione elaborato dalla Commissione:

Art. 107.

La Repubblica si riparte in Regioni e Comuni.

Le Provincie sono circoscrizioni amministrative di decentramento statale e regionale.

Art. 121.

Il Comune č autonomo nell'ambito dei principii fissati dalle leggi generali della Repubblica.

Con legge della Regione, su richiesta della maggioranza delle popolazioni interessate, possono essere creati nuovi Comuni, o modificate le circoscrizioni esistenti.

***

Il 17 luglio 1947, nella seduta pomeridiana, l'Assemblea Costituente approva il seguente articolo:

«Le Provincie e i Comuni sono enti autonomi nell'ambito dei principī fissati da leggi generali della Repubblica, che ne determinano le funzioni.

Le Provincie e i Comuni sono anche circoscrizioni di decentramento statale e regionale.

Le circoscrizioni provinciali possono essere suddivise in circondari, di carattere esclusivamente amministrativo, per un ulteriore decentramento.

Il cambiamento delle circoscrizioni provinciali e l'istituzione di nuove Provincie sono stabiliti con leggi della Repubblica, su iniziativa dei Comuni, sentita la Regione a cui appartengono.

Con leggi della Regione, sentite le popolazioni interessate, possono essere istituiti nuovi Comuni e modificate le loro circoscrizioni e denominazioni».

***

Testo coordinato dal Comitato di redazione prima della votazione finale in Assemblea e distribuito ai Deputati il 20 dicembre 1947:

Art. 128.

Le Provincie e i Comuni sono enti autonomi nell'ambito dei principī fissati da leggi generali della Repubblica, che ne determinano le funzioni.

***

Testo definitivo dell'articolo:

Art. 128. (*)

Le Provincie e i Comuni sono enti autonomi nell'ambito dei principī fissati da leggi generali della Repubblica, che ne determinano le funzioni.

 

[(*) Articolo abrogato da una successiva legge costituzionale.]

***

 

Precedente

Home

 

 

A cura di Fabrizio Calzaretti