Testo definitivo del Progetto di Costituzione elaborato dalla Commissione:

Art. 130.

La iniziativa della revisione costituzionale appartiene al Governo ed alle Camere.

La legge di revisione costituzionale adottata da ciascuna delle Camere in due letture, con un intervallo non minore di tre mesi. Per il voto finale in seconda lettura richiesta la maggioranza assoluta dei membri di ciascuna Camera.

La legge di revisione costituzionale sottoposta a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla sua pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o sette Consigli regionali.

Non si fa luogo a referendum, se la legge stata approvata in seconda lettura da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi membri.

 

PrecedenteSuccessiva

Home

 

 

A cura di Fabrizio Calzaretti