[Dalla relazione del Presidente della Commissione per la Costituzione Meuccio Ruini che accompagna il Progetto di Costituzione della Repubblica italiana.

Vengono qui riportate solo le parti relative all'articolo in esame, mentre si rimanda alle appendici per il testo completo della relazione.]

Al principio di fedeltÓ ed obbedienza alla pubblica autoritÓ fa riscontro quello di resistenza, quando l'autoritÓ viola le libertÓ fondamentali. Venne da alcuni espresso il dubbio se in una costituzione che presuppone e si basa sulla legalitÓ possa trovar posto il diritto o piuttosto il fatto della rivolta. Ha anche qui influito il ricordo di recenti vicende; ed Ŕ prevalsa l'idea che la resistenza all'oppressione, rivendicata da teorie e carte antichissime, Ŕ un diritto e un dovere, del quale non pu˛ tacersi, anche e proprio in un ordinamento che fa capo alla sovranitÓ popolare.

 

PrecedenteSuccessiva

Home

 

 

A cura di Fabrizio Calzaretti